News giuridichePrivative industriali, concorrenza e mercatoSentenze

Vino, questione di etichetta – tribunale di Venezia, sentenza n. 2355/2018, giudice Guzzo

REPUBBLICA ITALIANA
IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
TRIBUNALE DI VENEZIA
SEZIONE Specializzata in materia di impresa

Il Tribunale, in composizione collegiale nelle persone di:
– dr. Liliana Guzzo, Presidente
– dr. Lina Tosi, Giudice est.
– dr. Luca Boccuni Giudice

riunito in Camera di Consiglio, ha pronunciato la seguente

SENTENZA

nella causa civile inscritta al n. 9551/ 2015 del Ruolo Generale, promossa con atto di citazione avviato in notifica a mezzo posta dal difensore il 2/11/2015

M. società di diritto francese (p. iva XX ) con sede in Epernay ( f) M. H. I. s.p.a. (p. iva XX) con sede in Milano con gli avv. P. G., F. L. di Milano M. A. di Venezia anche domiciliatario

Attrici

Contro

M. s.p.a. (p. iva X) con sede in Conegliano con gli avv. B. O. di Treviso, P. F. di Venezia anche domiciliatario

Convenuta

Udienza di precisazione delle conclusioni: 16/5/2018

Conclusioni per parte attrice:

Premesso che [omissis, come da foglio telematico] le attrici, come in atti rappresentate e difese, pre […]

CONCLUSIONI

Piaccia all’Ill. mo Tribunale adito, disattesa ogni contraria istanza, eccezione o deduzione, Previo rigetto di tutte le domande e le eccezioni formulate dalla parte convenuta in quanto tutte infondate in fatto ed in diritto, e, in particolare, Nel merito – rigettare per manifesta infondatezza ed alla luce degli argomenti attorei sviluppati nell’atto introduttivo del giudizio e nelle successive memorie la domanda, proposta – da parte convenuta – in via principale, di accertamento negativo della contraffazione del marchio di colore “Jaune-orangé”, formulata ex adverso, sia quale marchio di fatto internazionalmente noto ex art. 6-bis CUP, che quale marchio registrato dell’Unione Europea n. 747979, che gode invece, invero di un alto grado di notorietà, in ragione della sussistenza di un grave rischio di confusione e/o di associazione tra il marchio rinomato cromatico dell’esponente, registrato e non registrato, ed i segni che contraddistinguono i prodotti M., oggetto di lite;

[…]
Per leggere il testo integrale della sentenza
Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close