Marketing LegaleNews giuridicheRubrica Marketing Legale

Legal marketing: cos’è?

Negli ultimi tempi sono molti gli studi legali che hanno abbracciato il marketing per promuovere i propri servizi sul web.

1. Cos’è il Legal Marketing

Per Legal Marketing si intende l’insieme di attività di marketing, più precisamente di web marketing, svolte da uno studio legale e finalizzate alla promozione dei propri servizi online per attrarre potenziali clienti. Al giorno d’oggi, infatti, per essere competitivi e sopravvivere nel mercato legale, caratterizzato com’è da una forte concorrenza, diventa di vitale importanza cercare di sfruttare le potenzialità che offre il web. Professionalità, bravura ed esperienza sono sicuramente elementi indispensabili, ma oggi forse non bastano più per assicurarsi un successo duraturo. Bisogna, infatti, cercare di non difendere lo status quo, ma al contrario tentare di comprendere e soddisfare le nuove esigenze dei clienti di oggi, i quali si rivolgono al proprio smartphone come prima risposta a qualsiasi tipo di esigenza.

Per comprendere pienamente il Legal Marketing, bisogna soffermarsi sul concetto di contenuti, più precisamente sul concetto di content marketing. Questo è una tipologia di marketing che prevede la creazione e condivisione di contenuti editoriali al fine di acquisire clienti e monetizzare il traffico sul proprio sito web. È chiaro, quindi, che diventa impossibile fare Legal Marketing senza contenuti. Lo scopo di questi ultimi – i quali non devono avere carattere pubblicitario, ma principalmente informativo – è intrattenere i potenziali clienti, attrarli attraverso contenuti pertinenti, di interesse per loro. Un altro elemento cardine di ogni strategia di Legal Marketing è lo storytelling, ovvero la comunicazione attraverso le storie, sfruttando il potenziale attrattivo delle storie per collegarsi in modo diretto alle emozioni dei potenziali clienti per attrarli sempre di più e accrescere la propria popolarità. Ogni imprenditore e professionista, piccolo o grande che sia, ha una propria storia, degli obiettivi, esperienze da raccontare e sogni nel cassetto. Bisognerebbe, quindi, sfruttare il web e il vasto pubblico che lo popola per raccontarsi, cercare di instaurare una connessione con la propria audience e alimentarla attraverso i contenuti.

2. Gli strumenti del Legal Marketing

Per migliorare la propria posizione sul mercato, essere competitivi e attrarre nuovi clienti, lo studio legale dovrebbe adottare una strategia di Legal Marketing che tenga conto della propria posizione attuale e dei risultati che si vogliono raggiungere. Una buona strategia dovrebbe comprendere i seguenti elementi:

  • la presentazione di argomenti di interesse e che attraggano i clienti (sfruttando il proprio sito web o blog). I contenuti legali devono essere di alta qualità;
  • fornire informazioni sostanziali per affrontare al meglio i quesiti dei potenziali clienti;
  • trasmettere la propria professionalità, le proprie competenze e comunicarle in modo chiaro e comprensibile;
  • utilizzare frasi e parole chiave idonee a promuovere la SEO. I contenuti legali devono comportarsi bene nelle ricerche web.

Gli strumenti a disposizione degli studi legali sono principalmente il sito web, il blog e i social network. Bisognerebbe utilizzarli tenendo a mente quali sono i nostri obiettivi, ovvero:

  • attirare potenziali clienti;
  • convertire i lettori in clienti;
  • fidelizzare i clienti.

Per aumentare la popolarità del proprio sito web è necessario migliorare la posizione sui motori di ricerca. Questo consentirà di portare il sito nelle prime posizioni e quindi incrementare il numero di visitatori. Per fare ciò è necessario affidarsi a figure professionali come un SEO specialist. Focalizzandoci sul sito web, bisognerebbe creare un layout graficamente sobrio, così da trasmettere professionalità, affidabilità (oltre che migliorare la userexperience). Il sito web dovrebbe avere:

  • link ben visibili ai profili dei principali social network;
  • un blog che contenga articoli su diversi temi giuridici;
  • una newsletter per dare la possibilità di rimanere informati sulle novità, ma anche per fidelizzare i clienti, magari inviando sconti dedicati;
  • un forum in cui i clienti possono trovare le risposte ai loro quesiti.

Non bisogna dimenticare l’importanza dei social network: bisognerebbe utilizzarli per condividere i contenuti presenti sul sito, fornire assistenza e sfruttarli per portare potenziali clienti sulla propria piattaforma. Tutte queste attività richiedono sicuramente uno sforzo notevole in termini di risorse, ma ti consentiranno senza dubbio di evolvere la tua attività e godere di numerosi benefici.

Domenico Andrea SenatoreAvvocatoFlash

Fonti normative
Michelerutigliano.it
Marketers.media
4clegal.com
Diritto.it
Studiocataldi.it

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close