AvvocaturaCivile

Responsabilità dell'avvocato

Sulla responsabilità dell’avvocato er l’estinzione del processo e per errore della formulazione di domanda o per omessa domanda subordinata

Con alcune note critiche sulla riforma dell’art. 360, n. 5 c.p.c.

L’Autore esamina due sentenze della Corte Suprema che arricchiscono la casistica di responsabilità civile dell’avvocato. Trattasi delle ipotesi di estinzione del giudizio per colpa del professionista e di errore nella formulazione della domanda giudiziale (nel caso specifico, domanda di riduzione del prezzo per presenza di vizi e/o difformità della res in sede di richiesta di trasferimento della proprietà ai sensi dell’art. 2932 c.c.). L’Autore, inoltre, trae spunto dall’esame della prima sentenza per alcuni rilievi critici sulla recente riforma dall’art. 360, n. 5 c.p.c.

 

Per ricevere il PDF completo dell’articolo di Riccardo Conte
(in oggetto Il Corriere Giuridico 9/2013, 78-82)
[/fusion_text] Contattaci
Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close