Diritto di famigliaMassime AIAFNews giuridiche

Sulla domanda di addebito per abbandono della casa familiare

10 MAR 2020 – VENEZIA
Tribunale di Venezia; sentenza n. 2735/2019 del 10 dicembre 2019; Pres. Rel. Est. G Paolini

SEPARAZIONE GIUDIZIALE – ABBANDONO CASA CONIUGALE – ADDEBITO (Art. 151 c.c.)

L’abbandono della casa coniugale integra gli estremi di una condotta illecita allorquando avvenga ex abrupto e in assenza di una valida causa di giustificazione; al contrario, si esclude l’antigiuridicità di tale condotta ogni volta che l’autore dell’abbandono si allontani dalle mura domestiche al fine di preservare la propria incolumità fisica e psichica.

[Nel caso di specie, il Tribunale ha osservato che la moglie – spostatasi al piano sottostante la casa coniugale nell’abitazione dei di lei genitori – non ha violato il dovere di coabitazione nascente dal rapporto di coniugio poiché la sua condotta è stata conseguenza del timore di restare da sola in casa con il marito con il quale, negli ultimi tempi, vi erano stati frequenti dissidi verbali, segno evidente del deterioramento del rapporto coniugale.]

Conformi: Tribunale di Bari, se. I, 07.02.2019; Cass., sez. VI, 23.04.2019, n. 1116

Massima a cura dell’avv. Valentina Bertocco


Per consultare il testo integrale della sentenza, iscriviti ad AIAF Veneto  

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close