News giuridiche

Musica pirata in discoteca: niente tenuità del fatto

Niente più musica pirata in discoteca. Lo dice la Cassazione nella sentenza n. 13574/2019, con la quale si è negato lo sconto di pena richiesto dal titolare di un locale nel quale veniva riprodotta musica in maniera illegale. A dire la verità, la norma sul diritto d’autore prevede la possibilità che possa scattare la particolare tenuità del fatto, ma in questo caso, vista anche l’enorme mole di brani riprodotti, i giudici hanno deciso di rifiutare la riduzione di pena.

Non è valsa a niente la difesa del titolare, il quale ha sottolineato il fatto che i supporti utilizzati fossero «chiaramente obsoleti e quindi di scarso valore»; il diritto d’autore, che si tratti di brani presenti nelle classifiche internazionali o di brani datati, deve essere fatto rispettare.

Leggi il testo integrale della sentenza

Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button