News giuridiche

Approvata la riforma a tutela dei testimoni di giustizia

Approvato al Senato con 179 sì il nuovo disegno di legge a tutela dei testimoni di giustizia. Nessuno tra contrari e astenuti.
«Un importante riconoscimento per chi decide di stare dalla parte dello Stato e della legalità,» ha commentato il ministro Orlando.
«L’approvazione in via definitiva della riforma dei testimoni di giustizia,» dichiara il presidente della commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi, «è una bella notizia e un segnale importante al Paese. Una riforma molto attesa, frutto di un lungo e puntuale lavoro della Commissione Antimafia, che fin dall’inizio di questa legislatura aveva individuato tra le sue priorità la difficile condizione di questi cittadini che senza alcuna contropartita denunciano azioni criminali e pratiche illegali di mafiosi». Una legge tramite la quale «si riconosce lo statuto del testimone di Giustizia, superando l’impropria sovrapposizione con i collaboratori di giustizia e si rende più garantista, trasparente e personalizzato il sistema di tutela dei testimoni e si riconosce la loro fondamentale funzione».
Positivo anche don Luigi Ciotti: «L’approvazione della legge, un giusto e doveroso riconoscimento verso quelle persone che si sono messe in gioco per il bene di tutti, scegliendo di non tacere di fronte a fatti molto gravi di cui sono state testimoni». «La legge,» prosegue, «pur riconoscendo alcune criticità presenti nel testo, rappresenta una svolta di civiltà, un ulteriore passo per rendere più efficace la lotta alle mafie e alla corruzione: i testimoni di giustizia sono portatori di verità e costruttori di giustizia, persone che mettono in gioco se stesse, la propria dignità, la propria vita e quella dei loro famigliari per un interesse collettivo, per il bene comune del nostro Paese».
 

Fonte: Ansa
Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close