CivileCTURubrica Mediazione

Mediazione: il valore della CTU

L’ordinanza del Tribunale di Ascoli Piceno si segnala, oltre che per la puntuale applicazione dei principi in tema di mediazione delegata, obbligatorietà di mediazione su domanda riconvenzionale inedita, mediazione effettiva, presenza personale delle parti e formulazione di proposta da parte del Mediatore, anche per il ricorso alla Consulenza Tecnica.
Il Tribunale, in particolare, non si è limitato a “demandare” la controversia in mediazione, involgente questioni di natura bancaria, ma ha invitato espressamente il Mediatore a disporre una Consulenza, provvedendo direttamente alla formulazione di un articolato quesito, di fatto sostitutiva di una C.T.U. contabile nell’ambito del processo, sulla base della quale il Mediatore può provvedere a formulare una proposta, indipendentemente dall’accordo delle parti.
Il dato significativo è che, dal tenore dell’ordinanza, emerge la possibilità dell’uso, nella successiva prosecuzione del giudizio, della Consulenza Tecnica che, svolta da un Consulente indipendente, iscritto all’Albo del Tribunale, sul quesito che il Giudice ha già ritenuto ammissibile, potrebbe non comportare la duplicazione della perizia in ambito processuale.

avv. Giorgio Salussoglia
(sito web)

Leggi l’ordinanza – testo integrale

 

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Controlla altro

Close
Back to top button
Close