Marketing LegaleNews giuridicheRubrica Marketing Legale

Personal branding: come un avvocato dovrebbe promuovere se stesso

Essere presente sui social e mostrare così le proprie competenze risultando anche utile agli utenti è una caratteristica importante per qualsiasi professionista odierno, addirittura fondamentale per ciò che concerne il settore giuridico. Un singolo avvocato non può esimersi dal fare personal branding per poter emergere e dimostrare le sue capacità al grande pubblico.
Fare personal branding, oggi, è sinonimo di utilizzare i social media, possibilmente nella maniera più adeguata, per venire riconosciuti come stimati professionisti e non come un blogger qualunque che si spaccia per esperto avvocato.
1. Linguaggio e atteggiamento
Per cominciare, nel presentare te stesso, ricordati di usare il giusto linguaggio: competente e preciso, ma al tempo stesso caldo ed empatico. Questo perché non bisogna apparire eccessivamente saccenti e distanti rispetto al pubblico di riferimento, al contrario bisognerebbe risultare alla portata dei tuoi utenti, cioè semplici e facilmente raggiungibili.
Per ottenere questo scopo, è opportuno tenere un atteggiamento piuttosto umile, cercando sempre di offrire un servizio utile ancorché gratuito. L’obiettivo, in questo contesto, non è certo quello di ottenere un guadagno materiale, quanto un miglioramento della tua immagine presso dei potenziali clienti.
2. Condivisione, dedizione, interazione
In questo senso uno strumento importante è quello della condivisione dei contenuti, per esempio informazioni su una legge specifica, descrizione di nuove norme, commenti su particolari casi di giurisprudenza e tutto quello che serve per mostrare agli utenti tutto il tuo background culturale.
Naturalmente non si possono ottenere risultati eclatanti in termini di personal branding in un lasso di tempo limitato e nemmeno si può pensare di dedicare alla comunicazione solo pochi minuti una volta ogni tanto. Invece, per avere successo, bisognerebbe avere pazienza e dedizione. Vale a dire che bisogna comunicare, farsi conoscere e condividere contenuti sostanzialmente ogni giorno. Non solo. Tutto ciò che si andrà a proporre agli utenti, non deve essere dimenticato un istante dopo la condivisione, come una scheda ricca di concetti fini a se stessi.
I contenuti vanno monitorati così da capire se e quanto possano interessare agli utenti stessi e, inoltre, per rispondere in modo rapido a eventuali domande da parte di questi ultimi. L’interazione con il pubblico è infatti fondamentale e deve essere costante. Questa, ovviamente, deve essere una relazione positiva, nel senso che non puoi permetterti di reagire malamente a un commento, anche se questo dovesse risultare poco congruo o maleducato. Dovresti riuscire a creare un vero e proprio network relazionale, in modo che il tuo brand possa espandersi tramite il passaparola online.
Ricapitolando brevemente, un avvocato oggi come oggi deve necessariamente fare personal branding, per proporsi sul mercato mostrando la propria competenza e preparazione.
Per riuscirci è bene sfruttare i social media per interagire con il pubblico, con i propri potenziali clienti. Ma bisogna fare molta attenzione per raggiungere l’obiettivo prefissato: devi condividere contenuti interessanti presi dalla tua esperienza professionale, interagire con gli utenti e utilizzare un linguaggio adatto, attento ad apparire interessante senza però risultare troppo saccente, cercando di entrare in empatia con il pubblico.Infine, devi essere consapevole di come funzionano le dinamiche dei social, cioè che bisogna dare tempo al tempo e metterci grande impegno al fine di costruire il network relazionale che permetterà di espandere il tuo brand personale nel miglior modo possibile.

Alessandro Savino, AvvocatoFlash

Fonti
https://www.personalbranding.it/comunica-te-stesso/personal-branding-io-come-marchio/
http://www.spremutedigitali.com/strumenti-personal-branding-per-avvocati/amp/

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close