News giuridicheResponsabilità e risarcimento danniSentenze

Interruzione corrente: sufficiente il mancato avviso per ottenere il risarcimento danni?

Tribunale di Ferrara – Sentenza n. 496/2020, giudice Ghedini

Non hai mai visto la nostra banca dati?

Vai sul sito iltuoforo.net e prova a cercare un argomento di tuo interesse.

iltuoforo.net è la banca dati della Giurisprudenza di Merito.
Al suo interno trovi le sentenze delle sezioni Civile e Lavoro, pubblicate grazie agli accordi stretti con i Tribunali.

Cosa può succedere quando la società deputata alla distribuzione dell’energia elettrica non avvisa un’azienda a proposito di un’interruzione di corrente? È un presupposto sufficiente per ricevere un risarcimento danni?

Il Tribunale di Ferrara (sentenza n. 469/2020) ha affrontato questo caso. Parte attrice, un’azienda che effettua test su motori, afferma di non essere stata informata delle interruzioni di corrente avvenute lo stesso giorno (alle 16 e alle 19); anzi, l’unica conferma ricevuta e riguardante la prima interruzione è stata opera di un vicino che ricevette l’avviso. Se per le prima interruzione si è potuto avviare il generatore così da proseguire il lavoro, la seconda ha provocato danni alle attrezzature.

Di chi è la colpa del mancato avviso, della società distributrice o di quella erogatrice?

Certo è che il mancato avviso di interruzione corrente non è sufficiente per ottenere il risarcimento dei danni subiti.
Dalle osservazioni del perito emerge che parte attrice non era dotata dei dispositivi di sicurezza utili per neutralizzare i danni generati da un’interruzione di corrente. Si desume, quindi, che «se l’attore si fosse dotato di un macchinario a norma, cosa che rientra nei suoi obblighi, non avrebbe subito alcun danno, nemmeno da una interruzione di energia imprevista e nemmeno in assenza di attivazione del generatore».

Non hai mai visto la nostra banca dati?

Vai sul sito iltuoforo.net e prova a cercare un argomento di tuo interesse.

iltuoforo.net è la banca dati della Giurisprudenza di Merito.
Al suo interno trovi le sentenze delle sezioni Civile e Lavoro, pubblicate grazie agli accordi stretti con i Tribunali.

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close
Close