News giuridiche

Infortunistica stradale: il colpo di frusta è risarcibile?

La più classica delle patologie da incidente stradale è la lesione del rachide cervicale, meglio nota nella pratica come colpo di frusta.
Si tratta di un trauma minore del collo, una lesione lieve, spesso meramente sintomatica, che dopo avere per tanti anni contribuito ad accrescere il risarcimento del danno non patrimoniale da incidente stradale, ha infine trovato un arresto con le leggi 277 del 2012 e 124 del 2017.
Il legislatore è infatti intervenuto a porre un freno per contenere gli ingenti costi collettivi derivanti dal risarcimento di postumi invalidanti inesistenti o enfatizzati su lesioni tanto lievi quanto ricorrenti.
L’interesse tutelato è quello generale degli assicurati e delle società di assicurazione alla sostenibilità degli importi dei premi assicurativi.
Cosa prevede il novellato codice delle assicurazioni private?
Che il colpo di frusta può essere risarcito quale danno biologico permanente solo se la lesione del rachide cervicale risulta da un accertamento clinico strumentale obiettivo.
Insomma lamentare un dolore al collo pure che vero e intenso è inutile senza il conforto di una radiografia.

Via Giotto n.44, Porto San Giorgio (FM)
Tel: 0734 671554

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close