News giuridiche

È violazione della privacy mostrare in TV immagini non sfocate e "rubate"

Pronunciandosi su un caso “turco” riguardante la fusione di un documentario televisivo in cui il ricorrente, sig. Bremner, mostrato nell’atto di promuovere le sue convinzioni cristiane evangeliche, veniva descritto come un ambulante straniero della religione” impegnato in attività segrete in Turchia, la Corte di Strasburgo ha ritenuto, in particolare, che la diffusione dell’immagine del Bremner senza accorgimenti che la sfuocassero, non poteva essere considerato come un contributo ad un dibattito di interesse generale per la società, indipendentemente dal grado di interesse pubblico sulla questione del proselitismo religioso. È stata, quindi, ritenuta violata la disposizione dell’art. 8 della Convenzione e.d.u. con particolare riferimento al diritto alla privacy dell’uomo.

(Corte europea diritti dell’uomo, Sez. II, 13 ottobre 2015, n. 37428/06)

Da Pluris Quotidiano Giuridico

Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close