Lavoro e previdenzaNews giuridiche

Adempimento di obbligazione: l'invio deve avvenire entro le ore 21

La tecnologia non può essere motivo di ulteriore aggravio lavorativo. È quanto emesso dalla Corte di Cassazione con ordinanza n. 7079 del 21 marco 2018, trovatasi a esaminare un caso che vede come protagoniste una notifica digitale fatta pervenire dopo le ore 21 e la convinzione che gli orari di ufficio, se si ha a che fare con la tecnologia, siano dei paletti così deboli che in caso di necessità è doveroso infrangere.
La notifica in questione era un adempimento con una sua scadenza, che poteva essere effettuato sia in versione cartacea che digitale. La differenza tra i due supporti non si ferma solo alla mera forma, ma va più in là: il cartaceo ha validità dal momento in cui l’atto viene affidato all’ufficio postale (Corte Costituzionale 447/2002); il digitale, invece, impone il rispetto degli orari riportati nell’art. 347 c.p.c., i quali vanno dalle 7 alle 21. Se la notifica viene effettuata dopo le 21, la si intende come effettuata a partire dalle 7 del giorno dopo.
Come stabilito dalla sentenza di Cassazione n. 31209/2017, l’arrivo di una notifica equivale a un eventuale accesso dell’ufficiale giudiziario in quel preciso momento. Questo, se fatto dopo le 21, può andare a causare seri problemi in termini di diritto di riposo e affanno del normale ritmo di vita. Quindi, nonostante le possibilità “fuori orario” offerte da Internet, sarebbe bene rispettare gli orari di riposo indicati per legge, e rimandare il lavoro e le sue problematiche al giorno dopo; ma solo se la notifica in esame obbliga il lavoratore a passare dagli uffici pubblici.
Si va, così, a delineare una differenza tra le notifiche:

  1. Comunicazione: non richiedendo un intervento immediato per il suo risolvimento, ma essendo appunto una comunicazione, basterà che la si invii entro la mezzanotte del giorno di scadenza;
  2. Adempimento obbligazione: è necessario un intervento puntuale. Per il suo invio si rispettino gli orari riportati nell’art. 347 c.p.c.
Tags
Mostra altro

staff

Redazione interna sito web giuridica.net

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
Close